Avviso Il database deve essere portato ad un livello superiore (patch). Vedi Admin->Strumenti->Info Server per rivedere i livelli di patch.

Caccavella o Putipł

75.00EUR


 

  


Quica tamburo, in acciaio con bacchetta vincolata alla pelle, tipico napoletano detto “putipu”.  Il putipù è uno strumento a percussione usato nella musica folk napoletana e, più in generale, nella musica folk di gran parte del Sud Italia. In realtà si tratta di un tamburo a frizione. Nomi alternativi sono: "Caccavella", "Spernacchiatore", "Puti-Puti", "Pignato", "Cute-Cute", "Cupello" (da non confondere con l'omonimo paese abruzzese), "Pan-Bomba" (d'origine spagnola), "Cupa-Cupa" (specialmente in Puglia), "Cupi Cupi" in Basilicata (ad esempio a Lauria e nei paesi limitrofi). Lo strumento è composto da una membrana in pelle animale o in tela grossa, una canna (generalmente di bambù) e da una camera di risonanza (generalmente in legno o in latta). La canna (non visibile nella foto, ma comunque in dotazione assieme al tamburo), che viene frizionata con un movimento verso il basso, produce il caratteristico suono dalla tonalità bassa.

Caratteristiche

Diametro 20 cm

Altezza 30/35 cm max.


Da inserire:

  • Modello: 301536
  • Prodotto da: Comet


Copyright © 2018 Music Company di Giuseppe Fabio Partita IVA 02387730795 PEC musiccompany@pec.it