Avviso Il database deve essere portato ad un livello superiore (patch). Vedi Admin->Strumenti->Info Server per rivedere i livelli di patch.

Caccavella o Putipł

75.00EUR


 

  


Quica tamburo, in acciaio con bacchetta vincolata alla pelle, tipico napoletano detto “putipu”.  Il putipù è uno strumento a percussione usato nella musica folk napoletana e, più in generale, nella musica folk di gran parte del Sud Italia. In realtà si tratta di un tamburo a frizione. Nomi alternativi sono: "Caccavella", "Spernacchiatore", "Puti-Puti", "Pignato", "Cute-Cute", "Cupello" (da non confondere con l'omonimo paese abruzzese), "Pan-Bomba" (d'origine spagnola), "Cupa-Cupa" (specialmente in Puglia), "Cupi Cupi" in Basilicata (ad esempio a Lauria e nei paesi limitrofi). Lo strumento è composto da una membrana in pelle animale o in tela grossa, una canna (generalmente di bambù) e da una camera di risonanza (generalmente in legno o in latta). La canna (non visibile nella foto, ma comunque in dotazione assieme al tamburo), che viene frizionata con un movimento verso il basso, produce il caratteristico suono dalla tonalità bassa.


 Esaurito 
  • Modello: 301536
  • Prodotto da: Comet


Copyright © 2017 Music Company di Giuseppe Fabio Partita IVA 02387730795 PEC musiccompany@pec.it