Avviso Il database deve essere portato ad un livello superiore (patch). Vedi Admin->Strumenti->Info Server per rivedere i livelli di patch.

Corso di FingerPicking/FingerStyle

  


L'INSEGNANTE


Valerio Mazza inizia lo studio della chitarra classica all’età di quindici anni, frequentando le lezioni di un insegnante privato a domicilio. Trasferitosi a Napoli negli anni Ottanta per gli studi universitari, entra a contatto con l’ambiente musicale della città partenopea, suonando in vari locali con diverse formazioni. In questi anni passa dalla chitarra classica alla chitarra acustica e intraprende lo studio della tecnica del “fingerpicking”. Approfittando della presenza in Italia del chitarrista americano Stefan Grossman, allievo del grande bluesman Rev. Gary Davis, frequenta i seminari di fingerpicking tenuti da questo chitarrista, specializzandosi nell’esecuzione alla chitarra di brani ragtime, blues, jazz e di musica celtica. Trasferitosi successivamente per un anno a Parigi, ha la possibilità di entrare in contatto con l’evoluzione francese del fingerpicking, grazie al chitarrista francese Marcel Dadi, perfezionando ulteriormente tale tecnica. Rientrato in Italia, dopo dieci anni trascorsi a Genova, suonando in vari contesti, dal 2000 vive in Calabria dove alterna le esibizioni alle lezioni, collaborando con varie scuole di musica del catanzarese. 

IL PROGRAMMA DI STUDIO

Traducibile con l'espressione “stile del dito”, il fingerpicking/fingerstyle si esegue principalmente sulla chitarra acustica e abbraccia una gamma di stili ampia e variegata, dal blues al country al celtico, fino alla new age ed al jazz. Consente di combinare la melodia e l’armonia, dando la sensazione di più strumenti che suonano contemporaneamente.

Indicazioni di carattere generale
    - La scelta della chitarra acustica  
    - Notazione anglosassone
    - L’accordatura della chitarra acustica
    - La sostituzione delle corde
    - Un sistema di scrittura diverso: la tavolatura
    - I diagrammi per rappresentare gli accordi

Tecnica della mano destra
    - La posizione della mano
    - L’assegnazione delle dita alle corde
    - Gli arpeggi
    - L’uso del thumbpick
    - Il movimento del pollice nel basso alternato ed il palm-mute
    - Gli armonici artificiali
    - Il tapping, il pull off e l’hammer on con la mano destra
    - L’uso contemporaneo del plettro e delle dita

Tecnica della mano sinistra
    - La posizione della mano
    - Tutti i tipi di accordo, rivolti e voicings
    - Il barrè ed il microbarrè
    - Uso degli accordi in un brano fingerstyle
    - Esercizi progressivi per la coordinazione mano destra - sinistra e lo sviluppo dell’indipendenza
    - Le legature chitarristiche: hammer on, pull off e slide
    - Sviluppo ed incremento della velocità sulla tastiera tramite lo studio delle scale e delle relative diteggiature

Altri argomenti
    - Accordature alternative: drop D, DADGAD, DGDGAD, CGCGCEb, DGDGBD, CGDGAD, DGDGBbD, DADF#AD, FACGCE. Ripensare da capo la chitarra?
    - L’uso del capotasto mobile
    - L'amplificazione della chitarra acustica
    - Le diverse tecniche vengono apprese direttamente attraverso lo studio dei brani proposti, in modo da incentivare l’allievo nell’apprendimento. Saranno fornite le registrazioni dei brani, lo spartito e la tavolatura.



 Esaurito 
  • Modello: FingerPicking/FingerStyle
  • Prodotto da: Music4Company


Copyright © 2017 Music Company di Giuseppe Fabio Partita IVA 02387730795 PEC musiccompany@pec.it